Semiotica e serie tv 2019

Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS, Unical

Insegnamento: Linguaggio e Argomentazione (Claudia Stancati)

Il corso affronta il tema della narrazione, a partire dagli scritti di Umberto Eco, fino alle nuove forme della serialità. All’interno di questo programma, terrò tre settimane di seminari su semiotica e serie tv.

PROGRAMMA
Parte generale:
U. Eco, 1994, Sei passeggiate nei boschi narrativi, Milano, Bompiani.
U. Eco, 1985, “L’innovazione nel seriale”, in Sugli specchi e altri saggi, pp. 125-145, ed. 2015.
U. Eco, “Invenzione narrativa e tecniche del discorso tra romanzo e fiction tv”, in Mondi seriali, pp. 317-327.
A. Bernardelli, 2019, Che cos’è la narrazione?, Roma, Carocci.

Parte monografica – a cura di Giusy Gallo
“La serialità televisiva: i nuovi linguaggi
A. Bernardelli, G. Grignaffini, Che cos’è una serie televisiva, Roma, Carocci.
D. Cardini, Long tv. Le serie televisive viste da vicino, Milano, Unicopli.

“Modelli semiotici e serie tv”
“Forme della serialità. Una guida semiotica all’analisi della fiction”, in Mondi Seriali, Roma, Link, pp. 201-223.
G. Gallo, 2018, “Tesoro, è una torta. Non è mica un soufflé!”. Note sulla narrazione del gusto in Downton Abbey, in Filosofie Semiotiche, vol. 5, n.2, pp. 17-26.

Dispensa parte monografica – Giusy Gallo > download [attenzione la dispensa è in .pptx per consentire la visione dei video]
Per un ripasso sulla semiotica narrativa di Greimas, leggi il testo di Traini
Se vuoi leggere l’articolo su The Americans e i rough heroes, clicca qui